Nel cervello c’è una zona speciale che potremmo chiamare memoria poetica
che registra tutto quello che ci affascina e ci commuove,
cioè che rende bella la nostra vita. Milan Kundera

Buona estate a tutti!